Skincare routine per pelle secca: 10 step per la sua cura | Wingsbeat
La pelle secca può causare l'invecchiamento prematuro in quanto caratterizzata da una riduzione della vitalità del derma e della quantità di acido ialuronico in esso contenuto. Vediamo insieme quali sono i 10 passaggi fondamentali per prendersene cura.
746
post-template-default,single,single-post,postid-746,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive,elementor-default

Skincare routine per pelle secca: 10 step per la sua cura

Skincare routine per pelle secca: 10 step per la sua cura

La pelle secca sul viso è particolarmente fastidiosa, può causare l’invecchiamento prematuro in quanto caratterizzata da una riduzione della vitalità del derma e della quantità di acido ialuronico in esso contenuto. Prima di vedere quali sono i passaggi per una skincare della pelle secca, vediamo insieme quali sono i segni principali che evidenziano questa tipologia di pelle.

La secchezza di solito compare sulle guance/gote, intorno agli occhi e alle labbra, ovvero in quelle zone dove sono presenti meno ghiandole sebacee, si può manifestare sotto forme diverse che vanno dalla tipica secchezza cutanea, desquamazione, piccoli tagli, rossore, infiammazione, tensione costante e prurito.

Cosa causa la pelle secca?

Il primo passaggio del processo di perdita di idratazione è la perdita dei lipidi in superficie che formano una barriera naturale, ovvero il film idrolipidico.
Quando questa barriera è danneggiata, l’idratazione riesce ad evaporare e le sostanze vitali che si legano all’acqua vengono facilmente eliminate quando ci si lava, creando una carenza idrofila, la cute non riesce più a trattenere una quantità sufficiente di acqua e diventa disidratata.
La pelle secca di solito è anche sensibile, tende a generare delle reazioni quando entra in contatto con determinati ingredienti, infatti non essendo più funzionante il film idrolipidico, allergeni, irritanti, agenti inquinanti e microorganismi possono penetrare più facilmente, causando episodi di sensibilizzazione cutanea.

A contribuire alla secchezza troviamo:

    • condizioni climatiche estreme e cambi di stagione;
    • eccessiva esposizione solare;
    • lavaggi frequenti, docce e bagni lunghi e caldi;
    • cosmetici e trattamenti aggressivi per la pelle;
    • farmaci e terapie mediche;
    • fumo;
    • influssi ormonali;
    • avanzamento di età;
    • dieta scorretta o incompleta.

 

Trattamento della pelle: gli step

Vediamo adesso quali prodotti potremmo utilizzare per una perfetta skin-care adatta ad una pelle secca.

 

STRUCCANTE

Struccatevi sempre, sempre!
Andare a dormire con il trucco è quanto di più dannoso esista per la pelle, poiché tende ad occludere i pori, impedendo la normale traspirazione e favorendo la proliferazione batterica.
Per una pelle secca è consigliato optare per burri struccanti e bifasici, i quali avendo un’alta componente grassa e tensioattivi, riescono a rimuovere il make up più ostico con facilità senza diventare fonte di stress per la cute.

Struccante bifasico Gyada CosmeticsLo Struccante bifasico di Gyada Cosmetics è adatto per lo struccaggio di tutto il viso, compresi occhi e labbra, scioglie il trucco delicatamente senza ungere e rimuove con facilità persino il make up waterproof!
Contiene pregiati oli di sesamo e macadamia, ed estratti vegetali di aloe, lavanda, ibisco, camomilla, tè verde e bacche di goji che lasciano la pelle morbida, elastica, rinfrescata e rassodata.
Come ogni bifasico, va agitato prima dell’uso, in modo da far amalgamare le due fasi, applicato con l’aiuto di una spugnetta naturale o pad, massaggiato sul viso con movimenti circolari e tamponato per qualche minuto sugli occhi, non necessita di sfregamento, ma successivamente occorre risciacquare il viso e passare allo step successivo.

 

DETERGENTE

Se saltassimo questa fase della skincare, tutte le sostanze dannose (sebo, sudore, sporco, smog, cellule morte, batteri e ultimi residui di make up) si accumulerebbero, provocando ispessimento dell’epidermide, occlusione dei pori, irritazione, formazione di batteri e radicali liberi.
Dobbiamo tenere ben presente, tuttavia, che i detergenti incidono su acidità, strato corneo, film idrolipidico e livello di idratazione della pelle, quindi per essere adeguati all’utilizzo devono rispettare l’equilibrio del pH e pulire delicatamente, senza stressare e aggredire la cute.

Mousse detergente alla Malva di Biofficina Toscana

La Mousse detergente alla Malva di Biofficina Toscana è la dimostrazione del detergente ideale!
E’ una morbida mousse dal tocco leggero, adatta a tutti, sprigiona un dolce profumo floreale e lascia la pelle liscia, vellutata, pulita e per niente arrossata.
Contiene mucillagini di malva con proprietà emollienti e rinfrescanti, estratti bio lenitivi e protettivi di passiflora, calendula, achillea ed elicriso, e delicati tensioattivi di origine vegetale.

 

ESFOLIANTE

Chi ha la pelle secca combatte periodicamente contro la desquamazione cutanea, ovvero la formazione di quelle antiestetiche e odiose pellicine, difficili, se non impossibili, da coprire col makeup, che anzi, al contrario, tende ad accentuare.
Per risolvere questo disagio, arrivano in nostro soccorso i cosmetici esfolianti.

scruberry-esfoliante-3-in-1-viso-e-corpo Parentesi BioLo Scurberry esfoliante 3 in 1 di Parentesi Bio è un prodotto altamente versatile, può essere utilizzato sia per il viso che per il corpo, leviga delicatamente la cute, favorendo il turnover cellulare, conferendo un’immediata luminosità e aiuta ad eliminare gli odiosi peli incarniti, brufoletti e macchie.
Definito 3 in 1 grazie alla sua tripla funzione esfoliante, è uno scrub, grazie alla presenza di micro granuli di nocciolo, oliva e mandorla, è un peeling chimico, con acido mandelico e acidi silicico, e infine è un peeling enzimatico, con enzimi dei frutti rossi (mirtilli, fragola e mora).
Attraverso lo scrub si ottiene un’esfoliazione meccanica, si vanno a togliere le cellule morte tramite l’attrito fisico che creano i microgranuli, mentre con i peeling agisce sul collante tra le cellule morte, avviando il loro allentamento.

 

MASCHERA VISO

Nata per svolgere un’azione d’urto, la maschera è una vera e proprio coccola per il nostro viso, un momento di relax da concederci all’occorrenza.

 

brenda maschera viso Purobio

Brenda di Purobio è una piacevole maschera viso studiata appositamente per il fabbisogno di una pelle secca, facile da utilizzare grazie alla sua texture corposa e vellutata.

 

Arricchita con alginati, prodotti naturali dalle proprietà altamente emollienti ed idratanti, amido di riso dalle proprietà lenitive, e acido ialuronico dalle proprietà idratanti, è disponibile in tre profumazioni: banana, mandorla e uva verde.

Nonostante viene definita come maschera monodose, il contenuto è sufficiente anche per 2 applicazioni da eseguire a distanza di pochi giorni, tuttavia fate molta attenzione alla modalità di conservazione, più aria entra all’interno più viene favorita la proliferazione batterica, quindi chiudete con molta cura la bustina e riponetela in un luogo fresco e asciutto.

 

TONICO

Il tonico serve per ripristinare il pH naturale e il film idrolipidico della pelle, aiutando a rafforzare le difese naturali e prevenire la comparsa di squilibri cutanei.

Tonico-Mist-Illumino-lift Domus Olea ToscanaIl Tonico Mist Detox lift di Domus Olea Toscana è un tonico spray anti age dedicato alle pelli normali, secche, mature e senza tono, studiato per contrastare tutto ciò che aggrava su secchezza, rughe, opacità, perdita di tono, macchie ed infiammazioni cutanee.
Composto da ingredienti ad azione idratante, restitutiva, antiossidante, detossinante, lenitiva e antinfiammatoria, un vero toccasana per la pella e una goduria in estate se conservato nel frigorifero!

 

CONTORNO OCCHI

Il contorno occhi, essendo carente di collagene, grasso sottopelle, ghiandole sebacee e sudoripare,è un zona predisposta a rughe, inestetismi, borse ed occhiaie.
Impedire al proprio viso di invecchiare è impossibile, e rallentare tale processo diventa una vera e propria corsa contro il tempo estenuante.

La Crema Contorno Occhi e Labbra Puravida Bio mantiene la pelle sempre profondamente idratata e ben nutrita, contrastando in maniera mirata la formazione di rughe e segni profondi soprattutto nelle zone più sollecitate dalla mimica facciale, dove solitamente appaiono le prime rughette d’espressione.crema-contorno-occhi-labbra
La presenza di una precisa miscela lenitiva, con lisato di avena, aloe, iris e liquirizia, sostanza ricca naturalmente di acido beta glicirretico, manterrà il contorno della zona oculare e labiale sempre fresco e disteso.

 

SIERO

Il siero a base acquosa è totalmente, o quasi, privo della componente grassa e ricco di attivi, ideato per fornire un’azione più mirata ed essere assimilato in tempi molto brevi.

sos-hydra-repair-intensive-serumIl siero SOS Hydra Repair Intensive di Màdara Organic Skincare, infatti, è un vero e proprio trattamento intensivo riparatore e illuminante, che ripristina il normale fattore di idratazione, ottimo per pelli secche, spente, disidratate, stressate e segnate con linee sottili e rughe.
La sua formulazione innovativa è stata studiata per proteggere la cute dall’attacco dei radicali liberi, aumentare le riserve idriche di viso e dècolletè, trattenere l’idratazione e donare nuova luce e tono.

 

CREMA

In caso di pelle secca, lo step della crema è quello più importante, non se ne può fare proprio a meno!
Niente è efficace come una buona crema per contrastare la desquamazione, il prurito e quella sgradevole sensazione di pelle che tira.

La Crema viso Antiage pelli secche di Eterea è l’alleato perfetto!
Questo prezioso amico di bellezza è un trattamento antiage per pelli che necessitano di riacquistare tono ed elasticità,combatte i fattori dell’invecchiamento cutaneo e la sua formula conferisce un aspetto sano, rimpolpato e radioso, ridefinendo e rinvigorendo il contorno del viso.
Combina oli biologici e potenti attivi antiossidanti che rallentano il processo di decadimento, prevenendo i danni causati dai radicali liberi, inoltre stimolano la rigenerazione cellulare promuovendo la produzione di collagene ed elastina.

 

OLIO VISO

Può capitare, specialmente in caso di pelli mature, che il siero e la crema viso non bastino per ottenere una cute liscia e morbida al tatto.
Cosa si può fare in questo caso? Chiudere la skincare routine con un olio viso o un siero oleoso, composto da un mix di oli che lavorano in sinergia tra loro.

tarake-fluido-attivo-uniformanteIl Fluido attivo Uniformante di Tarake è ciò di cui abbiamo bisogno!
Composto da olio di pula di riso, olio di semi di girasole, estratto di echinacea, tocoferolo (Vit. E), olio di ricino, estratto di rosa canina, estratto di elicriso, olio di rosa moscheta e vitamina A, è un siero oleoso ideale su pelle normale,secca, matura, con discromie e cicatrici.
Possiede una forte azione levigante, tonificante, uniformante e antiage, attiva i fibroblasti, potenzia la sintesi delle fibre di collagene, migliora l’idratazione cutanea, contrasta efficacemente l’eccesso di radicali liberi, e rende la grana della pelle più compatta e luminosa.

 

 

 

Leggi anche:

Skincare Coreana – Scopri i 10 passaggi fondamentali

Skincare routine: i 7 step fondamentali