7 rimedi naturali per le scottature solari | Wingsbeat
15592
post-template-default,single,single-post,postid-15592,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive,elementor-default

7 rimedi naturali per le scottature solari

7 rimedi naturali per le scottature solari

7 rimedi naturali per le scottature solari

Ma quanto è bella l’estate?!! C’è chi l’ama e chi la odia. Come tutte le stagioni, ha i suoi pregi e difetti.
Le vacanze, il mare, il sole… Ma anche il caldo, le zanzare e le scottature solari!
Queste ultime spesso posso trasformarsi in un serio problema per la nostra salute.
Le scottature solari sono lesioni che interessano lo strato superficiale della pelle, provocate da una inadeguata esposizione ai raggi del sole. Richiedono un pronto intervento e molta prudenza, in quanto, nel tempo, oltre a stimolare la formazione di rughe e macchie cutanee, possono rivelarsi pericolose per la salute, aumentando il rischio di sviluppare tumori della pelle, tra cui il melanoma. Le ustioni solari si presentano sotto forma di bolle e vescicole altamente pruriginose, bruciore e fastidio al tatto, arrossamento e secchezza.

Sono tantissimi i rimedi naturali che potresti mettere in pratica per alleviare i sintomi delle scottature solari, ma quelli Wingsbeat approved sono 7, risultato garantito!

1- Acqua termale

L’acqua termale è un’acqua minerale naturale ricca di sali minerali, arricchita con ingredienti lenitivi, emollienti e idratanti. Un prodotto dai mille usi, un vero e proprio tocca sana per la nostra pelle. Idrata, tonifica, rinfresca e sfiamma la cute. È un vero must have che non può mai mancare in una routine che si rispetti!

L’acqua termale spray di Jonzac è adatta a tutti i tipi di pelle, dalla più sensibile a quella grassa e impura. Ideale anche per la cura dei più piccoli. Con le sue proprietà rigeneranti, lenitive e anti-irritanti, previene l’invecchiamento cutaneo, riduce i rossori, mantiene la pelle fresca, idratata, compatta ed elastica. Un’acqua unica, delicata, mineralizzata e di elevata purezza. Oltre ad essere un rimedio eccezionale per le scottature solari, può essere usata al posto del tonico, come lenitivo post depilazione, per inumidire le maschere viso o per fissare il make up.

2- Doposole

Con l’arrivo dell’estate tutti si preoccupano solo della prova costume. Spesso dimenticano che con la bella stagione parte anche la sfida a chi riesce ad ottenere l’abbronzatura perfetta! Come possiamo aiutare la pelle a raggiungere una colorazione dorata omogenea, naturale e sana? Con una protezione solare ci proteggiamo dai nocivi raggi UV, ma dopo varie ore sotto al sole, la pelle tira, si presenta leggermente arrossata e richiede nutrimento. Cosa usare adesso? I prodotti doposole. Calmano la pelle stressata e completano il trattamento perfetto. Sicuramente ti starai chiedendo: perchè comprare un doposole quando a casa ho già una crema corpo? La crema non è sufficiente? La risposta è semplice: NO. Le creme corpo idratano e nutrono la cute, ma come abbiamo già detto, la pelle dopo l’esposizione solare è stressata e disidratata. Il doposole è più lenitivo di una semplice crema corpo, sfiamma e rinfresca, donando un vero sollievo alla pelle del corpo.

Il Latte Doposole Con Clorella E Olio Di Avocado di Bioearth ha una texture leggera, preserva il film idrolipidico e mantiene la pelle morbida e idratata, assicurando un’abbronzatura più omogenea e duratura. Formulato con succo di Aloe, oli vegetali ed estratti di alga Clorella, Vite rossa e Kiwi, possiede notevoli proprietà emollienti e restitutive. Rigenera e calma la cute bruciata dal sole , proteggendola dal precoce invecchiamento.

3- Aloe vera

L’aloe vera è perfetta in caso di scottature, ustioni ed eritemi solari. Il gel di aloe vera è addolcente, calmante, cicatrizzante, rigenerante e idratante. Possiede una spiccata proprietà lenitiva in caso di infiammazioni e irritazioni, e velocizza il processo di guarigione in caso di lesioni e ferite. Applicato sulla pelle, dona immediatamente una sensazione rinfrescante di benessere. Crea un sottile film protettivo sull’epidermide, proteggendola dagli agenti atmosferici, dalla perdita di idratazione e dall’inquinamento.

Composto per il 99% da puro gel di Aloe Vera biologico, il gel di Bioearth è caratterizzato da una formulazione semplice e pura, che vuole mantenere inalterate le virtù della pianta fresca. Totalmente privo di profumo, parabeni, coloranti e acrilati, si presenta sotto forma di un gel totalmente trasparente, incolore e inodore. È indicato per la pelle disidratata, arrossata, irritata e sensibile. Può essere utilizzato puro o mixato con oli, creme e maschere viso.

4- Oleolito di iperico

L’oleolito di Iperico è un prezioso alleato, in quanto stimola la rigenerazione cellulare. È il prodotto ideale per trattare ustioni ed eritemi solari, molto utile in caso di macchie della pelle, psoriasi, piaghe da decubito, smagliature, cicatrici, secchezza e invecchiamento cutaneo. Le proprietà terapeutiche dell’iperico svolgono una forte azione sedativa, lenitiva e cicatrizzante. È un vero trattamento di bellezza, tra i più potenti ed efficaci che esistano in natura.

L’oleolito di Iperico di Tea Natura è ottenuto dalla macerazione dei fiori di Iperico nell’olio di girasole bio marchigiano. La produzione dura all’incirca 50 giorni. Adatto a pelli secche, screpolate e infiammate, agisce in fretta, basta qualche minuto di massaggio con quest’olio per calmare ed eliminare la sensazione di fastidio e prurito cutaneo.

5- Burro di Karitè

Esiste qualcuno che non abbia mai, neanche una volta, sentito parlare del burro di karitè? Ne dubito! Al pari dell’aloe vera, sembra essere la panacea per tutti i mali. Viene usato per tutto, sia in campo dietetico che cosmetico di corpo, viso e capelli. Possiede proprietà idratanti, nutrienti, umettanti, emollienti, rigeneranti, antiossidanti, antiage, ristrutturanti, cicatrizzanti, lenitive, protettive e elasticizzanti. Tali virtù sono da attribuire all’alta percentuale di agenti insaponificabili, acidi grassi polinsaturi, vitamina E e catechine. Il burro di karité può rivelarsi un preziosissimo alleato in caso di scottature, ustioni, eritemi, dermatiti, smagliature, ragadi, secchezza, arrossamenti e irritazioni della pelle, anche se causate da pannolino, rasatura ed epilazione.

Il Burro di Karitè di Eterea presenta una consistenza morbidissima, se applicato nelle giuste quantità e ben massaggiato, viene assorbito senza lasciare la sensazione di unto. Indicato per pelli secche, eczemi e screpolature, è un toccasana anche per le pelli delicate dei bambini e delle donne in gravidanza. Sui capelli restituisce corpo e nutrimento, ottimo anche in caso di forfora ed irritazioni al cuoio capelluto. Un vero e potente elisir multifunzionale di bellezza.

6- Unguento di calendula

La calendula viene da sempre sfruttata dalla medicina popolare, sia internamente che esternamente, per trattare una grande varietà di disturbi. Grazie alle proprietà benefiche, a livello cutaneo è indicata in tutte quelle situazioni in cui si deve ristabilire le normali condizioni fisiologiche della pelle. Essa possiede qualità antinfiammatorie, antibatteriche, antivirali, emollienti, lenitive, eudermiche e favorisce la guarigione delle ferite con attività cicatrizzanti.

L’Unguento Vegetale Calendula di Tea Natura è formulato con l’estratto di Calendula in Olio di Girasole Biologico e olio essenziale di Arancio Dolce. Per la sua realizzazione vengono utilizzate esclusivamente erbe spontanee raccolte in zone incontaminate, per preservarne i principi attivi. Successivamente lasciate in infusione per 50 giorni in olio di girasole marchigiano, proveniente da agricoltura biologica. Questa piccola pozione magica riduce le sensazioni di fastidio, dolore e prurito, provocate da dermatiti, reazioni allergiche, scottature, ustioni e punture di insetti. Le sue proprietà calmanti lo rendono indicato per la pelle dei bambini.

7- Maschere e impacchi naturali fai da te

Se sei alla ricerca di un trattamento più strong, prima di adoperare i rimedi naturali sopra citati, le scottature solari possono essere curate anche con maschere naturali fatte in casa. Basta applicarne un bello strato da lasciare in posa per 10 – 30 minuti e successivamente risciacquare. Lo scopo è sempre lo stesso: lenire, sfiammare e rigenerare la pelle ustionata dal sole, ma con un’azione d’urto.

Quali ingredienti mischiare per creare il nostro impacco? La scelta è vastissima! Possiamo partire dai prodotti citati nei precedenti paragrafi per poi aggiungerne altri. Il miele ad esempio è un ottimo emolliente, idrata in profondità e purifica la pelle. Gli oli, specialmente quello di oliva, nutrono e rigenerano. Un infuso di menta unito con un frullato di cetriolo diventano una maschera rinfrescante. Persino le patate riescono ad alleviare il dolore e a prevenire quelle bollicine che si creano sulla pelle bruciata dal sole!

Ma non possiamo dimenticarci delle nostre amate erbe ed argille! Tra le erbette di Le Erbe di Janas fanno al caso nostro la Rosa Damascena, che ringiovanisce e tonifica la pelle, e la Robbia, la quale favorisce la guarigione dei tessuti cutanei danneggiati da lesioni o infezioni. Tra le argille, le più adatte per trattare le scottature da sole sono indubbiamente l’argilla rosa e quella rossa. L’argilla rosa, indicata per pelli delicate, con couperose, sensibili e che si arrossano facilmente, ha proprietà purificanti, rigeneranti, lenitive e disarrossanti. L’argilla rossa, antinfiammatoria, lenitiva e illuminante, è consigliata sia alle pelli grasse e acneiche, ma fragili e sensibili, che secche. Per creare un composto cremoso, erbe e argille vanno miscelate con una componente liquida, che può essere semplice acqua, oppure acqua distillata, termale, infusi o idrolati.

Gli idrolati, o acque aromatiche, contengono solo una parte dell’essenza degli oli essenziali e una serie di attivi idrosolubili. Possono essere tranquillamente usati puri. In commercio troviamo una vasta gamma di idrolati, ma per trattare la cute irritata dal sole, quelli più consigliati sono:

  • elicriso: rigenerante, sfiammante, lenitivo e rinfrescante;
  • camomilla: lenitivo, decongestionante e cicatrizzante;
  • rosa: antiage, tonificante, illuminante e lenitivo;
  • lavanda: rilassante, normalizzante e antinfiammatorio;
  • geranio: calmante, rinfrescante, seboregolatore e antibatterico;
  • cipresso: addolcente, lenitivo, riequilibrante e restitutivo;
  • rosmarino: antiossidante, tonificante e antisettico;
  • menta: decongestionante, purificante e rinfrescante;
  • eucalipto: rinfrescante, balsamico, protettivo e rigenerante.

Utilizzando questi 7 rimedi naturali, le scottature solari passeranno in pochi giorni, ma ricordati che prevenire è sempre meglio che curare. Indubbiamente,per evitare la formazione di queste odiose bruciature da sole è indispensabile l’utilizzo della protezione solare.
Non sai quale solare usare? Se sei indecisa leggi questo articolo, ti aiuterà a sciogliere i tuoi dubbi.

Prenditi cura la tua pelle per preservare la tua salute.