Skincare Coreana - Scopri i 10 passaggi fondamentali | Wingsbeat
925
post-template-default,single,single-post,postid-925,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive,elementor-default

Skincare Coreana – Scopri i 10 passaggi fondamentali

Skincare Coreana – Scopri i 10 passaggi fondamentali

Le donne coreane di solito dimostrano dieci anni di meno della loro età effettiva, con quei visi di porcellana, dall’aspetto sano e dalla carnagione liscia e soda.
Come fanno ad avere una pelle così radiosa?
Certamente la genetica gioca un ruolo importante, ma seguono anche elaborato un sistema di cure tradizionali, che si trasmette di generazione in generazione.
Si tratta di un rituale quotidiano chiamato layering, un termine inglese che significa “a strati”, e consiste in una routine quotidiana composta dalla sovrapposizione di gesti di bellezza e di cure specifiche da ripetere mattina e sera, in modo da ottimizzare lo splendore della pelle.
Ogni strato rappresenta una tappa e un beneficio specifico apportato alla pelle.
La skincare routine coreana è adatta a tutte e a tutti i portafogli, basta saper utilizzare i prodotti più giusti per il proprio tipo di pelle.
Come ogni rituale di bellezza, deve essere messa in pratica rispettando scrupolosamente regole ben precise e l’ordine delle varie fasi, solo così si otterrà il miglior risultato possibile.
Come potrete notare, non differisce molto dalla skincare tipica occidentale, tranne per alcune fasi rese quotidiani (ma più delicate) e l’aggiunta della essence.
Andiamo adesso ad analizzare strano per strato.

 

1- OLIO DETERGENTE

Il primo passo è l’uso di un olio detergente e struccante, per rimuovere delicatamente ogni traccia di make up, sebo e polvere grazie all’elevata affinità tra pelle e texture oleosa.
Questa fase va eseguita anche in caso di pelle struccata!
Applicate il prodotto direttamente sulla pelle asciutta, con un massaggio circolare su tutto il viso, senza eseguire troppa pressione o sfregamento, poichè la pelle è fragile e, se la massaggiate con troppa forza, rischiate di ottenere il risultato opposto e di danneggiarla.
Evitate di utilizzare un olio puro, ma prediligete struccanti bifasici o oleosi che contengano tensioattivi e siano compatibili con il ph e le mucose contenute nella zona oculare.
Non tutte, tuttavia, amiamo la consistenza oleosa sulla pelle, ma per nostra fortuna arriva in soccorso l’ Oleo Latte struccante di Antos!
Questo prodotto innovativo si presenta come un olio dalla consistenza gelatinosa, facilmente lavabile, poichè a contatto con l’acqua diventa lattiginoso e scivola via dalla pelle, lasciandola morbidissima ed idratata.
Contiene squalano vegetale, oli di nocciolo di albicocca, riso e avocado, estratti di aloe, malva, borraggine, melissa e vitamina E, che rendono questo cosmetico lenitivo e delicato, adatto quindi a tutti i tipi di pelle.

Ti consigliamo:

 

 

 

 

 

Lux Active Cleanser – Eterea Cosmesi Naturale

 

2- DETERGENTE SCHIUMOSO

Le prime due tappe si incentrano su una doppia detersione quotidiana.
Oggi l’inquinamento è così forte che è necessario essere particolarmente attente all’igiene, e con questa doppia detersione, avrete la pelle davvero purificata e libera da impurità!
Il secondo prodotto che serve in questa routine è un detergente schiumoso a base acquosa.
Oggi esistono in commercio detergenti di tutti i tipi, sotto forma di mousse, crema, gel, saponetta, sapone liquido o latte, ma bisogna fare estrema attenzione nello scegliere il detergente più indicato per la propria tipologia di pelle.

Ti consigliamo:

Lux Soft Mousse – Eterea Cosmesi Naturale

3- ESFOLIANTE VISO

Esfoliare il viso con regolarità consente alla pelle di essere luminosa e libera da cellule morte e impurità, in quanto stimola e accelera il turn-over cutaneo, eliminando punti neri e migliorando la tramatura cutanea.
Ovviamente esfoliare in maniera intensa due volte al giorno la pelle potrebbe rischiare di rimuovere il film idrolipidico andando a stressarla e sensibilizzarla eccessivamente, quindi la routine coreana prevede l’utilizzo di scrub con pochi microgranuli o peeling enzimatici estremamente delicati,  da applicare su pelle bagnata.

Ti consigliamo:

Peeling Maschera Antiage – Domus Olea Toscana

 

4- TONICO

Come già sappiamo, questo cosmetico va a ripristinare il pH naturale e il film idrolipidico della pelle, aiuta a rafforzare le difese naturali e prevenire la comparsa di squilibri cutanei.
Durante questa fase è consigliato utilizzare tonici privi di alcool e tensioattivi per non irritare il viso e predisporlo alla successiva fase di idratazione.

Tonico Attivo – Puravida Bio

5- ESSENCE

La essence, chiamata anche essenza viso o acqua idratante, è un prodotto coreano molto particolare.
Completamente assente nella routine di bellezza occidentale, è il cuore della skincare coreana ed è di fatto una via di mezzo tra il tonico ed il siero, insomma è un tonico denso o un siero liquido, molto leggero, di facile assorbimento, è una speciale pozione pregiata intensamente ricca di attivi e dalla texture scorrevole, che prepara la pelle ai successivi trattamenti di bellezza ampliandone l’effetto.
In Occidente, purtroppo, è molto difficile trovare una essence sul mercato, ancor più difficile trovarne una biologica!
Tra le poche, spicca sicuramente la Sublime-Essence Zen Source di Bio et Caroube, una essence in versione spray, dal facile assorbimento, con estratti antiossidanti di Melograno e di Carruba, per contrastare l’invecchiamento cutaneo generato da stress e fattori ambientali.
Progettata per illuminare il colorito e sublimare l’aspetto della pelle attraverso un complesso di attivi che la riequilibra, idratando a fondo e contrastando la perdita d’acqua in superficie.
Contiene, inoltre, una ricca quantità di acque lenitive, calmanti e astringenti.

Ti consigliamo:

Sublime Essence Rivitalizzante – Bio et Caroube

6- SIERO VISO

In quanto potenziatore ricco di attivi, il siero svolge un’azione più mirata, deve essere scelto per risolvere le problematiche specifiche della pelle.
Avete la pelle grassa e piena di imperfezioni? Scegliete un siero seboregolatore e purificante.
L’età va avanzando e la pelle inizia a cedere? Un siero antiage e liftante diventa l’alleato perfetto!

Ti consigliamo:

Sole Face Serum – Ahora Organic Cosmetic 

 

7- MASCHERA IN TESSUTO

Proposte per la prima volta dai brand coreani, oggi questi prodotti sono facilmente reperibili e disponibili in tutto il mondo.
Questa fase è forse la più dispendiosa, poichè prevede l’applicazione quotidiana di una maschera in tessuto, che non necessiti di risciacquo, sia alla sera che alla mattina.
Esse generalmente vengono indicate come monouso, quindi ne servirebbero due al giorno!
Se ben utilizzata e conservata, e se la quantità di siero contenuto lo consente, la stessa maschera potrebbe essere riutilizzata anche per 2-3 applicazioni.
Nonostante la quotidianità di tale trattamento, la pelle non viene eccessivamente stressata, infatti le maschere in tessuto contengono sostanze attive distribuite su un supporto solido di cotone o cellulosa, il che le rende più delicate rispetto le altre tipologie di maschere e trattamenti viso.

Ti consigliamo:

Maschera Viso Rimpolpante – Jamalfi Bio Cosmetics

8- CONTORNO OCCHI

La pelle del contorno occhi è estremamente sensibile, sottile, secca e delicata, rendendo la zona predisposta a rughe, borse ed occhiaie.
Compito di questa fase è proprio quello di favorire il microcircolo, illuminare la zona, attenuare borse e occhiaie, garantire una corretta e costante idratazione, rallentare il cedimento cutaneo e donare tonicità ed elasticità al nostro sguardo.
Questo prodotto si applica con picchiettamenti leggeri dei polpastrelli in tutta l’area perioculare, il che non solo consente alla texture di essere assorbita correttamente, ma è utile anche a decongestionare e tonificare l’area.

Ti consigliamo:

Antirughe Rigenerante Contorno Occhi – Bio Et Caroube

 

9- CREMA IDRATANTE

La crema idratante è il nono e penultimo passaggio della skincare routine coreana.
E’ il prodotto più corposo che andrà a dare idratazione al viso per tutta la notte o per tutto il giorno, svolgendo una funzione di barriera, sigillando tutti gli attivi precedentemente applicati e proteggendo la pelle dalla disidratazione.

Scopri le migliori creme viso idratanti

10- PROTEZIONE SOLARE O OLIO VISO

Finalmente abbiamo raggiunto il traguardo!
L’ultima fase prevede l’utilizzo di una crema con protezione solare per il giorno, e di un olio viso o maschera notte alla sera.
Mentre l’olio e la maschera notte, essendo prodotti dalla composizione molto ricca, richiedono tutta la notte per agire e prendersi cura della pelle rendendola morbida, idratata e compatta; la protezione solare non va applicata solo di mattina, ma anche più di una volta al giorno!
Il filtro solare è essenziale per prevenire l’invecchiamento precoce della pelle, proteggerla dall’azione dei radicali liberi e rallentare la comparsa di rughe e macchie solari.

Ti consigliamo:

Booster SPF 50 – Purophi

Leggi anche:

Applicare e scegliere bene il contorno occhi

Skincare routine: i 7 step fondamentali

Quali sono i migliori asciugacapelli?